Se hai un sogno, credici fino in fondo

by Francesca on 21 novembre 2011

Ecco quello che mi è rimasto della giornata di oggi.
geography coursework
Ero al Pac di Milano, per la presentazione in pompa magna della prima mostra della Pixar mai realizzata in Italia. In mostra disegni, bozzetti, sculture dell'universo Pixar, quello che fa impazzire grandi e piccini con Nemo, Cars, Ratatouille, Up … Vi anticipo che la prossima eroina si chiama Merida (ha anche i capelli rossi, la qual cosa me la rende già simpatica). La conosceremo a settembre 2012.

Dicevo, che ero al Pac, e tutti pendavamo dalle labbra di John Lasseter, 'papà', insieme a Steve Jobs della Pixar. Lui ha parlato un po' di sè, sopratuttto ha spiegato che da piccolo aveva un sogno: disegnare. E che inseguendo quel sogno è arrivato dove siede ora. Di quest'uomo dalle improbabili camicie blu elettrico mi aveva già parlato Maria Grazia Mattei, una che di digital media se ne intende. Maria Grazia, sua grande amica da vent'anni, questa sera ha organizzato un Meet the Media Guru-John Lasseter al teatro Dal Verme di Milano (ma ci sono in giro un sacco di dirette streaming, se non potrete essere lì): Lasseter incontrerà fan e appassionati.  Su Vanity Fair, qui, dò qualche anticipazione…

765qwerty765
Tina Festa 22 novembre 2011 alle 17:40

Bellissimo post. Ecco i miei liberi pensieri…
I sogni a volte ti inseguono tutta la vita ed a volte no. Crederci fino in fondo significa non perderli mai di vista … realizzarli prima o poi ma alimentandoli continuamente con azioni creative che li tengono i vita, perchè altrimenti se si stancano di aspettare inseguono qualcun altro. :p

Previous post:

Next post: